funnel di vendita

Cos’è il funnel marketing aziendale

Probabilmente, se sei qui è perché qualcuno ti ha stimolato verso questo argomento ovvero ti avranno detto che il funnel marketing è importante, efficace e ti permette di convertire. Tutto ciò è vero ma ricordiamo che il funnel (in italiano “imbuto”) non è una novità, o meglio è un processo di marketing testato, evoluto e importante. Il sales funnel nel web marketing, più precisamente funnel di vendita è di solito rappresentato da un percorso indirizzato che possa portare il visitatore / cliente verso la nostra zona target o meglio, il nostro funnel. Una volta dentro il fine ultimo sarà quello di convertire l’utente  in Cliente e perché no, ambasciatore del nostro marchio.

Il funnel di vendita nel web marketing

Nel web il funnel marketing è quello strumento che ci permette di generare una conversione del traffico canalizzato da un sito web o dai nostri profili social. Sappiamo però che il tasso di conversione sia minore rispetto al flusso di utenti e visitatori che riusciamo a recuperare ed ecco che il funnel ci aiuterà a massimizzare le conversioni. Letteralmente si ispira ad un imbuto e proprio attraverso questa analogia si può comprendere un pò meglio il funnel di vendita pertanto il nostro compito è crearlo affinché i nostri utenti si canalizzino ed entrino nel nostro sales funnel in modo da poterli poi convertire in Clienti.

Per spiegare al meglio cerchiamo di suddividere l’argomento in quattro concetti centrali e fondamentali che si dovranno sempre considerare al fine di creare un funnel di vendita professionale, efficace e di qualità. Naturalmente questi argomenti potrebbero essere discussi in modo più approfondito ma alla base si consideri che questi non dovranno mai mancare.

Definizione e analisi
del Funnel marketing

Crea l’attenzione e aspettativa giusta sul tuo prodotto

Premesso che ogni azione di web marketing deve essere targettizzata in base al Cliente tipo interessato al prodotto o servizio, ciò che più conta inizialmente è trovare un modo per emergere e farsi notare. Parliamo di attività digital e pertanto gli strumenti che ci permettono di “parlare” o di farci trovare sono molteplici. Far entrare nel tuo funnel i potenziali Clienti è la parola d’ordine quindi usiamo strumenti in grado di aiutarci tra cui il posizionamento SEO e quindi, il traffico organico dai motori di ricerca, Google SEM / AdWords, Facebook Adv, attività di guest posting su altri siti e attività advertorial o semplici comunicati stampa e naturalmente la condivisione sui social media.

Crea interesse sul prodotto enfatizzando le qualità

Persuadere il Cliente facendogli comprendere la qualità e cosa distingue il vostro prodotto rispetto ai competitor, magari, cercare di farlo atterrare in una landing page (una pagina del sito web costruita ad hoc e in grado di convertire), costruita con un forte appeal grafico e che sia in grado di spiegare in modo chiaro e senza stancare il visitatore. Bisognerà quindi persuadere affinché si riconoscano e comprendano la qualità e i valori aggiunto del prodotto che gli state illustrando.

Crea desiderio sul prodotto o servizio

Che sia appunto, un prodotto o un servizio, il funnel di vendita potrà essere applicato e chiaramente in modalità diverse rispetto al settore. Ad esempio, per un servizio online sarebbe interessante stimolare il visitatore affinché possa giovare della visita. Il modo più famoso è quello di stimolare il desiderio del servizio offrendo una video dimostrativo o una consulenza iniziale gratuita (magari da scaricare in modo da ottimizzare l’automatismo). In questo modo, il Cliente dovrà necessariamente prendere il primo contatto fornendo alcuni dati che in seguito,  ti permetteranno di ricontattarlo e chiedere se il prodotto scaricato o il video siano stati di suo gradimento attraverso azioni di remarketing mirate e quasi sempre efficaci. Naturalmente sono molto alte anche le probabilità di un contatto successivo alla consultazione del materiale gratuito fornito. Per un prodotto invece, potremmo utilizzare dei testimonial settoriali e che provino sul campo creando video tutorial. Questa tecnica viene usata da moltissime aziende che hanno necessità di lanciare un prodotto innovativo e di solito permette di aumentare la consapevolezza nell’immaginario collettivo e se queste testimonianze vengono inserite oltre che in canali social quali youtube, anche nella pagina del prodotto dove si potrà anche acquistarlo, allora è più facile passare all’ultima fase del nostro funnel di vendita.

Stimolazione all’azione di conversione o vendita

A questo punto, il lead “visitatore interessatissimo” dovrà solo essere tramutato in Cliente. Le modalità anche qui sono molteplici ma ad esempio, possiamo stimolarlo attraverso un’offerta del prodotto o del servizio scontato, oppure attraverso il soddisfatti o rimborsati. In definitiva tutti noi siamo fornitori ma ci trasformiamo in Clienti quando necessitiamo di comprare qualcosa. Quindi fatevi una domanda, come vorreste essere persuasi dinnanzi al potenziale acquisto di un prodotto o servizio? Qual’è la modalità di convincimento che desiderate applichino su di voi? Bene, studiamo insieme le modalità universalmente riconosciute ma anche quelle personali e probabilmente, troveremo il modo migliore per rendere il vostro funnel di vendita  unico ed efficace!

Vuoi anche tu realizzare il tuo funnel marketing di vendita?

ArtDistrict ™ è l’agenzia di comunicazione che si occupa, attraverso un team con esperienza decennale, di azioni legate al funnel di vendita e alla comunicazione offline e web. Prendiamoci un caffè al fine di offrirvi una consulenza gratuita e per poter individuare insieme la vostra strategia digital marketing più corretta. Al giorno d’oggi  la parola d’ordine è convertire attraverso un funnel di vendita funzionale e ottimizzato e la nostra agenzia può aiutarti. Compila il form per permetterci di ricontattarvi gratuitamente e senza alcun impegno.

© Art District ™
Agenzia di comunicazione
Organizzazione eventi Milano